Le Clementine: la pregiata varietà della Piana di Sibari IGP

Agrumeto SolefruttaIl Clementine è ritenuto un ibrido naturale tra il mandarino Avana e l’arancio amaro, selezionato da Padre Clemente Rodier, da cui deriva il nome del frutto, nel 1900-1902 a Misserghim nei pressi di Orano in Algeria. Intorno agli anni ‘60,  grazie alla particolare vocazionalità di alcune aree, la coltivazione si è ampiamente sviluppata e diffusa in Calabria. La fruttificazione del Clementine è, infatti, fortemente dipendente dalle condizioni climatiche degli ambienti di coltivazione e si esprime al meglio nelle Agrumeto Solefruttazone a clima mite e regolare senza eccessivi sbalzi termici, caratteristiche tipiche del territorio calabrese e in particolare della Piana di Sibari, in cui la diffusione di quest’agrume è stata agevolata dalla proprietà dei suoi terreni, ricchi di elementi silicei e con un fattore ph neutro.

Le clementine sono il secondo agrume, dopo le arance, maggiormente consumato in Italia. Sono ricche, infatti,  di vitamine, soprattutto di vitamina C, da cui derivano le proprietà  drenanti, depurative, antinfiammatorie e antiossidanti. L’elevato contenuto di potassio, inoltre, contribuisce alla prevenzione di disturbi quali tensione arteriosa, stanchezza, crampi muscolari e disordini dell’apparato digerente. Il basso contenuto di sodio, poi, conferisce alle clementine particolare interesse diabetico.

Calendario Maturazione ClementineL’epoca di maturazione inizia a metà ottobre (nelle zone precoci) per concludersi nella prima decade di febbraio (nelle zone più tardive).

€ 0.000 prodotti

Carrello

Su FacebookRSS